Cornetti allo yogurt (vite fait)

Pubblicato il da EvaKendall

E finalmente è arrivato il mio vero, amato freddo! Anzi, a volerla dire tutta, è arrivata addirittura la nebbia. Ora, mi rendo conto che per la maggior parte di voi la nebbia è sinonimo di disagi, tristezza,dolori nelle ossa e di film gialli di stampo Old England, ma per me (a patto che che non sia costretta a prendere l'auto)camminare nella nebbia ha qualcosa di confortante e rassicurante che non saprei definire, una sorta di incontro casuale con i miei pensieri migliori.
E infatti ieri, uscita presto dal lavoro e ispirata dall'aria grigia, ho ben pensato di andare a fare una passeggiata. A piedi. 6 chilometri di camminata. E camminando camminando, riflettendo riflettendo, passando davanti ad una delle più belle boulangeries della città, mi è tornato alla mente che avevo un "debito" da regolare con i miei colleghi: una colazione da offrire (ho perso una scommessa sulle decisioni delle "alte sfere", sic). Di ordinare una quantità indefinita di pains au chocolat per il giorno dopo non mi andava granchè, di cimentarmi nella preparazione della pasta sfoglia home made nemmeno...che fare dunque? Una bella teglia di biscotti natalizi?Mmmmm...ed è lì ho avuto un'illuminazione: un compromesso tra semplicità e sontuosità: i cornetti allo yoghurt. La ricetta l'avevo beccata su Rai uno a "La prova del cuoco", in un giorno di naso colante e febbre. C'era questa signora Anna Moroni che preparava dei cornetti. Una roba non proprio ortodossissima (cornetti fatti con il lievito in polvere...), ma semplicissimi da preparare e dall'aspetto a dir poco invitante. E poi ho pensato che i francesi non conoscono il cornetto farcito (il croissant è esclusivamente e rigorosamente vuoto) e questi qui avevano la marmellata...e poi avevo un mixer da ingegnare...
quindi...ecco a voi la colazione di stamattina per tutta la tribù.

Ingredienti:
-250 gr di farina
-125 gr di burro
-un vasetto di yoghurt bianco intero
-un pizzico di sale
-1/2 bustina di lievito
-qualche goccia di estratto di vaniglia peruviano (dal mio negozio equo-solidale di fiducia)
-marmellata q.b.

Presto fatto: ho preso il mio nuovo e fiammantissimo mixer, ci ho buttato dentro il lievito, la farina, il burro morbido a fiocchettini,lo yoghurt il sale e l'estratto di vaniglia e ho mixerato finché non ho ottenuto un impasto omogeneo.
Ho tirato fuori l'impasto e l'ho lavorato un po'a mano su una spianatoia. Ho diviso la pasta in sei parti e ho steso ogni parte con il matterello per poi dividerla in 6 spicchi.
Ho messo nella parte medio-bassa di ogni triangolo un po'di marmellata (nel mio caso, albicocche) e poi ho arrotolato i cornetti partendo dalla base del triangolo, facendo attenzione a non schiacciarli troppo per non far uscire la marmellata. Ho messo i cornetti su una teglia rivestita di carta forno, li ho infilati nel forno preriscaldato a 180° e ho lasciato cuocere per circa 20-25 minuti.
E ora comincia ufficialmente il mio weekend!! Yeeeeeee!!
(pulizie in vista, buuuuuu!!!)

Commenta il post

EvaKendall 11/28/2011 20:29

grazie mille giovanna, certo che verrò a trovarti!

Giovanna 11/25/2011 22:42

bravissima sono davvero bellissimi sti cornetti li provero mi sono aggiunta spero verrai a trovarmi