FastFood: le melanzane "su due piedi".

Pubblicato il da EvaKendall

No, con fast-food non intendo parlare di Mcdonald, KFC e simili (anche se, confesso il mio peccato, ogni tanto una mega porzione di patatine unte e bisunte non mi dispiace poi tanto...) ma di una di quelle ricette che si possono preparare in tempi record, perfette quando si ha poco tempo (e voglia) di cucinare, o quando qualche amico bussa improvvisamente alla porta (mentre, in pigiama, ci si accingeva a cenare con una bella zuppa di latte), o quando, semplicemente, si ha voglia di qualcosa di sfizioso, semplice e leggero (che in linea di principio non è male come cosa).
Per me è un ricordo di bellissime estati trascorse con la mia amica Mars nel giardino di casa sua, estati passate a farci le docce con la pompa da giardinaggio e ad organizzare cene  per quattro persone che, inspiegabilmente, si moltiplicavano nel giro di un'ora e si finiva a mangiare in venti, tutti accampati sull'erba del giardinetto!!
La ricetta proviene dai meandri della cucina di una delle nostre mamme, mi pare che la versione originale prevedesse che le fette di melanzane fossero arrotolate, ma noi abbiamo sempre preferito lasciarle "aperte".
Ecco qua:
(la ricetta è per 4 porzioni non abbondanti. Se siete affamati aumentate le dosi-anche perchè le melanzane su due piedi si fanno mangiare rapidamente!)
Due melanzane grandi (meglio quelle tonde di quelle lunghe, ma non è una cosa fondamentale)
250 ml di salsa di pomodoro

300 gr di fiordilatte o provola (essendo molto difficile reperire un latticino di qualità in terra francese ho usato un formaggio raclette a fette, che ha dato risultati migliori di quelli attesi)
parmigiano grattugiato
basilico
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Tagliare le melanzane per la larghezza in fette di un cm circa. Scaldare una griglia e far arrostire le fette di melanzane (farle intenerire senza farle bruciare).
Far bollire la salsa con un po'd'olio e basilico.
Disporre le melanzane su una placca da forno rivestita con carta da forno, ricoprire ogni fetta con una cucchiaiata abbondante di salsa di pomodoro, una manciata di fiordilatte tagliato a pezzetti, una spolverata di parmigiano, un filo d'olio, sale, pepe.
Infornare ne forno preriscaldato a 180° e far cuocere per una decina di minuti (o finchè il fiordilatte non si sarà sciolto e il parmigiano non avrà formato una lieve crosticina dorata).Sfornare e cospargere le fette con il basilico sminuzzato.
Servire tiepide.
(nella foto le melanzane non sono ancora state infornate...)

Commenta il post

EvaKendall 08/11/2010 14:57

Grazie per l'incoraggiamento ragazze!!
per@Aria@: certo che mi puoi chiamare Flavia!! Sì, prova queste polpette e fammi sapere e ti sei riappacificata (io invece ho un terribile ricordo delle cotolette della mensa scolastica, una carne piena di nervi e grasso...bleah!!)Grazie a te per essere passata, ti aspetto di nuovo!
per Giulia: grazie per i complimenti...sono ancora agli inizi ma col tempo spero di migliorarmi! crepi il lupo!!:)

giulia pignatelli 08/11/2010 12:44

un nuovo blog vedo.. mi sembra tu sia partita bane ; )). Mille in bocca al lupo

@@@Aria in Cucina@@@ 08/11/2010 10:47

Ciao Flavia (posso chiamarti cosi? anche se anch'io adoro Hitchcock e ho dato svariati esami su di lui all'università...). Grazie di essere passata a trovarmi, di avere aperto un blog per condividere con noi la ricetta delle tue polpette, per esempio, che probabilmente mi pacificherà con il brutto ricordo che io ho di quelle che mi propinavano all'asilo..ti seguo subito, baci e in bocca al lupo!

EvaKendall 08/11/2010 09:15

sì, è una ricettina davvero dell'ultimo minuto,ma è sfiziosa (ed è anche abbastanza leggera!)
a presto!

Milla 08/09/2010 17:55

Carina e veloce come idea, un'alternativa alle solite pizzette!

a presto